30 de out de 2012

Vasco Rossi "Il Mondo Che Vorrei" Live

Amigos são sempre interessantes.
O Cláudio é um desses doidos que tem a paciência de seguir e participar da vida dessa alcatéia e ainda por cima gostar deste lobo doido, que coisa não?
É caso pra psiquiatria eu acho,rs!!!

Mas neste fim de ano ele me enviou como sempre faz um de seus vídeos prediletos e sabedor do amor que tenho pela "velha bota" e por tudo que diz respeito a ela, envia este vídeo que posto abaixo de um cara que nunca ouvi falar ou pelo menos não me lembro de algo relativo a ele e sua história.

Mas qual não foi mais uma das minhas surpresas (não pelo bom gosto dele que conheço e é realmente fino) qdo ao ouvir o cara me pegar embalado de novo e querendo ouvir mais e mais.

Bom aí está uma cópia do email que ele me enviou e o áudio do show, pra quem gosta dos mesmos nem tente, agora pra quem gosta de se aventurar e conhecer coisas novas e boas é só seguir o som e ser feliz, valeu Cláudio, mais uma pra galeria desta alcateia de lobos doidos,rs.

Obs: Resolvi repostar este pela procura que existe e encontrar link caído é um saco mesmo....
"Caro dead
Abaixo um link de um show do Vasco Rossi em Bologna ( cidade da minha familia).Para mim o concerto é especial,pois acontece no
Estadio Dall'Ara,palco de muitas alegrias e tristezas futebolisticas que
vivem em minha memoria.
Estou passando este link para celebrar nossa amizade,iniciada em 2010.
Grande 2011 para vc e os seus!"
La Noia Vasco live 2008 bologna

Vasco Rossi "sito ufficiale"

La "rivoluzione" di Vasco Rossi, iniziata a metà degli anni ‘80, continua ancora oggi che è diventato un mito, l’eroe autentico e unico capace di guadagnarsi la complicità di una straordinaria folla di fan ai suoi concerti. Decisamente controcorrente Vasco irrompe nel panorama musicale nell’epoca in cui era di moda la canzone impegnata politicamente e scompiglia lo scenario musicale stravolgendo gli schemi esistenti con dei riferimenti, nei testi, a temi del privato che fanno parte del tessuto sociale e che arrivano direttamente, come un pugno allo stomaco. Primo fra tutti in Italia a sostituire la chitarra acustica con quella elettrica, il suo linguaggio è il rock e la band il suo mezzo di espressione . PROVOCAUTORE i suoi testi sono polemici, provocatori e ironici. Raccontano le piccole e grandi esperienze di vita vissuta che nessun altro, all’infuori di lui riesce a comunicare con la stessa verità e autenticità. Non contengono "messaggi", ognuno vi s’identifica. Sfoghi che sgorgano spontanei dallo ‘stomaco’ e diventano poesia da cantare. Esattamente come succede ai suoi concerti che sono un’occasione sempre attesa dal suo popolo, non solo per incontrarsi ma anche e soprattutto per riconoscersi, festeggiare, sognare, amare, provare grandi emozioni e...stare meglio assieme ad un amico vero! Non a caso i suoi concerti richiamano sempre un numero enorme di fans, risultando poi talmente carichi di energia che il coinvolgimento risulta totale. Vasco è l’unica rockstar italiana. Vasco Rossi nasce a Zocca, in provincia di Modena, il 7/2/52 (segno zodiacale acquario) un paese di qualche migliaio di abitanti sull’appennino tosco emiliano, dove abita mamma Novella e dove si rifugia ogni tanto per incontrare i suoi amici d’infanzia. Figlio unico, suo papà Carlino, camionista, e mamma Novella sono molto uniti e non gli faranno mai mancare nulla (il nome Vasco in ricordo di un compagno di prigionia del padre). Nel 1979 papà Carlino muore quando Vasco muove i primissimi passi nella musica, un anno dopo la sua scomparsa scrive "Anima fragile". Le 145 canzoni che ha scritto per sé e pubblicato fino ad oggi lo raccontano meglio di tutto, perché nelle sue canzoni Vasco mette sempre le sue emozioni, le sue esperienze. Vasco "si racconta" e riesce sempre a creare un senso di identificazione in chi lo ascolta. Non a caso il suo popolo è composto di fans che crescono con lui e di giovanissimi che si riconoscono nelle sue canzoni. E la storia continua con ogni nuovo album e nei suoi concerti. Inimitabile e unica rockstar, la sua autenticità e la sua sconcertante sincerità ne fanno un personaggio "sempre scomodo", molto amato e allo stesso tempo sempre discusso.Fin da piccolo Vasco dimostra attitudine per la musica e vince a soli 9 anni un concorso canoro. A 14 anni arriva alla formazione del suo primo gruppo, i "Killer", poco dopo trasformati in "Little Boy". Iscritto dai genitori al collegio dei salesiani a Modena, tenta più volte la fuga finchè si trasferisce a Bologna, dove conclude gli studi di ragioneria e, si iscrive alla facoltà di Economia e Commercio per poi cambiare indirizzo e passare alla facoltà di Pedagogia (gli mancano pochi esami alla laurea). SOLO VASCO Nel 2008 esce il suo 15esimo album di inediti, "Il MONDO CHE VORREI" che rimane in classifica per oltre un anno e mezzo. L’album, realizzato a Los Angeles, si avvale della collaborazione del mitico Slash, alla chitarra nel brano "Gioca con me". Vasco ’08 in tour determina un nuovo record: doppi concerti e doppi sold out nei più grandi stadi. Tra questi, l’Olimpico a Roma, il Delle Alpi a Torino e S Siro a Milano. Il 21 giugno si esibisce al Parco San Giuliano di Venezia per l’ultima edizione dell’Heineken Jammin’ Festival. La richiesta di biglietti è tale da generare una seconda tranche di concerti nel mese di settemre ’08. A fine anno secondo i dati SIAE Vasco detiene il primato della musica dal vivo grazie al record di presenze registrato nelle 18 date del tour ’08.20 i dischi di platino per" Il mondo che vorrei" che nel marzo 2009 esce in Dvd – "Il mondo che vorrei Live"- e diventa poi il titolo del Concerto del 1 Maggio 2009, a Roma, cui Vasco partecipa esibendosi per oltre un’ora di concerto. A sorpresa interpreta ‘a modo suo’ una canzone degli anni ì60, "Un ragazzo di strada" dei Corvi che verrà inclusa, con altre rarità, nella raccolta "TRACKS 2, la raccolta composta di INEDITI e RARITA’ viene pubblicata nel novembre 2009 ed è subito successo con 400.000 copie solo nella prima settimana di vendite. La raccolta comprende 3 inediti: "Ad ogni costo" – "Sto pensando a te" e "Ho fatto un sogno". Tra le rarità, "Il tempo di morire", cover di Battisti, eseguita una sola volta durante un concerto al Mugello, "Sally" eseguita unplugged, chitarra e voce, "Un ragazzo di strada" e "Amico fragile". Nel Dvd tutto il concerto "Nessun pericolo per te" del 1996. La confezione per i fan include anche unricco album fotografico e diversi gadgets. Sono passati 30 anni dal suo primo album: "Che rappresentavo il nuovo me ne rendevo già conto all’inizio della storia ma non credevo di raggiungere questo livello di popolarità. Pensavo al massimo ad un successo di nicchia. Il filo rosso che lega tutte le mie canzoni sono io che sono ancora qui, vivo e vegeto. Il linguaggio musicale che ho sempre usato per esprimermi è il rock…oggi è soltanto eseguito meglio"Svelata la tracklist del nuovo dvd live di Vasco Rossi “Il mondo che vorrei live” e sarà la seguente: 1 Intro 2 Qui Si Fa La Storia 3 Cosa Importa A Me 4 Dimmelo Te 5 La Noia 6 Vieni Qui 7 Non Appari Mai 8 E Adesso Che Tocca A Me 9 Come Stai 10 Colpa Del Whisky 11 T’Immagini 12 Siamo Soli 13 Interludio 2008 14 Gioca Con Me 15 Medley 2008 16 Siamo Solo Noi 17 Sally 18 Rewind 19 Un Senso 20 C’e Chi Dice No 21 Gli Spari Sopra 22 Il Mondo Che Vorrei 23 Vivere 24 Medley Acustico 25 Vita Spericolata 26 Albachiara

Part 01 Part 02 Part 03

Obs: Baixe direto que o rapid já libera velocidade normal, se usar gerenciador fica nos 50 kbps e só.

Enjoy!!!!!!!!!!!

Um comentário:

  1. Já conhecia...este moço...adquiri diretamente na Itália, por indicação de um vendedor local...(na verdade quem comprou foi minha esposa)...é muito considerado e respeitado por lá, como um "novo-velho Sergio Endrigo!!!"

    Mais uma vez, agora como presente de Natal antecipado, e para os amantes do IMORTAL JAZZ, um portal com muitos links ativos do grande
    McCoy Tyler.....mais uma vez...pérolas aos porcos.....

    Pelo menos você, amigo DEAD, sei que vai conferir...


    http://www.filestube.com/search.html?q=mccoy+tyner+mediafire&select=All


    Abraços....

    Peter Hammill - SP

    ResponderExcluir